venerdì 4 novembre 2011

Genova, via XX Settembre . 4 Novembe 2011 .


Foto di Davide Canova, presa da Facebook .

Mio padre è un personaggio. Lavora vicino al Bisagno, che stava esondando, negozio allagato, è tornato a casa a piedi e ha trovato pure il tempo di comprare il pane. E' entrato bello tranquillo, con una traccia di fango in faccia e con il sacco del pane fra le braccia...

Per il resto, a Genova è successo un vero e proprio disastro. Non c'è molto da dire, se non che certo forse sarebbe bastato un po' più di buon senso - con l'allerta da una settimana e un muro di pioggia dalle 22 della sera prima forse è il caso di stare a casa! - e che la giunta ha fatto un stupidaggine dopo l'altra, non diffondendo capillarmente l'allerta e lasciando aperte le scuole - però hanno chiuso i cimiteri!

Ora si scava nel fango. Se ci sarà bisogno andrò anche io.

*neve*

1 commento:

Io è un altro ha detto...

Brutta situazione, le bimbe poi...
triste ma l'unica cosa da fare è uscirne più forti.